Visita

Come arrivare

Palazzo Bartolini Salimbeni è situato nel centro storico di Firenze, dista a piedi 7 minuti dalla stazione di Santa Maria Novella e 3 minuti da Ponte Vecchio

in autobus:

consultare il sito ATAF per avere informazioni sul trasporto pubblico

Parcheggi auto nelle vicinanze:

Garage delle Terme

Parcheggio Stazione Santa Maria Novella

Parcheggio San Lorenzo

Parcheggio Fortezza da Basso


Parcheggi taxi nelle vicinanze:

Piazza della Repubblica

Piazza Santa Maria Novella

Prenota il tuo taxi chiamando:

SO.CO.TA: tel. 055/4242
CO.TA.FI: tel. 055/4390

Orari

La mostra Dagli inizi del XX secolo fino agli anni ’60 sarà aperta 25 marzo 2018 fino a primavera 2019.

dal mercoledì alla domenica dalle 11.30 alle 19.00

ultimo ingresso 18.30

Palazzo Bartolini Salimbeni
Piazza Santa Trinita 1
50123 – Firenze, Italia
Tel. +39 055602030

Biglietti

I biglietti sono acquistabili presso la biglietteria della Collezione

La biglietteria della Collezione emette biglietti fino a 30 minuti prima della chiusura

Intero – € 10,00

Ridotto – € 8,00
Dai 6 ai 18 anni, maggiori di 65 anni, gruppi organizzati / scuole / università (gruppo minimo di 10 persone), soci FAI.

Gratuito
Bambini di età inferiore ai 6 anni, disabili e accompagnatori, accompagnatori di gruppi (gruppo minimo di 10 persone), guide turistiche con tesserino, giornalisti con tessera professionale, possessori della FirenzeCard.

AUDIOGUIDE – € 5,00

Prenotazione

 Le visite di gruppo e individuali devono essere prenotate con un preavviso di 24 ore

telefonando al numero 055.602030

tramite e-mail prenotazioni@collezionerobertocasamonti.com

Informative per i visitatori

È vietato toccare le opere esposte
Tutti gli ambienti sono videosorvegliati e controllati da apparecchiature elettroniche di allarme
È consentito fotografare le opere solo senza l’utilizzo del flash
Non è consentito l’accesso con oggetti contundenti, esplosivi, armi e arnesi metallici di vario genere che potrebbero costituire pericolo per le persone e le opere esposte
Non è consentita la consumazione di cibo e bevande all’interno degli spazi espositivi

I danni causati dai visitatori all’allestimento, alla struttura e alle opere esposte rimangono a carico del visitatore. La direzione declina ogni responsabilità per danni a persone e/o cose causati dal visitatore anche impropriamente
I genitori o facenti funzione, si assumono la responsabilità dei minori loro affidati per tutta la durata della permanenza alla Collezione